#Fundraising per la #politica n°109: il 2×1000 è in letargo

2x1000Siamo tutti alle prese con le dichiarazioni dei redditi. Alcuni hanno già consegnato, altri lo stanno per fare.
Anche quest’anno, ai contribuenti è stata data la possibilità di devolvere il 2 per 1000 dell’Irpef sostenendo alcuni partiti politici (non tutti hanno i requisiti di legge per partecipare alla raccolta). Un buon modo per consentire ai partiti di recuperare fondi persi dall’abolizione del finanziamento pubblico.

Il mondo del Nonprofit è abituato, da anni, ad organizzare campagne di sensibilizzazione verso la donazione del 5 per 1000, al contrario non lo è il mondo della politica che pare ancora in letargo. Tranne in pochissimi casi, le campagne di comunicazione sono ridotte al minimo e la maggior parte delle volte non brillano né per efficienza né per efficacia.

“La domanda sorge spontanea”, avrebbe detto Antonio Lubrano: dove e come i partiti troveranno i fondi per far funzionare i loro apparati amministrativi? Donatori occulti? Donazioni tramite terzi? Investimenti nel lotto, totocalcio, gratta e vinci?…davvero il finanziamento pubblico era il demonio in persona?