BeAfundraiser!

Gestire i volontari: serve fortuna?

Per gestire volontari non serve fortuna (forse solo un pizzico), serve tecnica! Il presidente o “manager solidale” non ha un compito facile…ma tutto si può imparare! Ecco qualche suggerimento.

  • All’interno di un Consiglio Direttivo i componenti devono agire tenendo a mente la mission e i valori dell’organizzazione. Se partecipano poco alla vita associativa, avranno molte difficoltà a interagire con gli altri membri e questo a discapito della programmazione e dello sviluppo futuro;
  • Non devono esserci conflitti di interesse tra i componenti e l’organizzazione: nessun interesse particolare, nessun’ombra, nessuna situazione poco trasparente che possa minare il rapporto tra associazione, volontari e donatori;
  • Non bisogna restare bloccati su “abbiamo sempre fatto così”. L’associazione deve anche rinnovarsi e ben vengano le nuove idee se sono realizzabili;
  • Bisogna cercare di ascoltare tutti, anche chi ha una visione opposta della gestione dell’organizzazione. Gestire una riunione di consiglio non è semplice ma si può imparare;
  • Discutere, discutere anche in maniera appassionata ma alla fine decidere. Ogni punto all’ordine del giorno deve chiudersi con una decisione;
  • La puntualità è fondamentale quando si organizzano le riunioni. L’orario di inizio va rispettato e va indicato anche l’orario di chiusura della riunione.

L’8 giungo, a Milano, presso la #fundraisingacademy terrò una lezione sul come reclutare, formare e gestire i volontari. Per maggiori info: http://www.fundraisingacademy.it/corsi/peopleraising-reclutare-e-gestire-i-volontari/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Inserisci il codice *